Torna alle notizie

Sondaggio sul mercato delle abitazioni in Italia

Prezzi delle abitazioni – Nel primo trimestre del 2012 la quota di agenti che hanno
segnalato una diminuzione dei prezzi rispetto al periodo precedente è ulteriormente
cresciuta, al 69,1 per cento dal 66,5 della precedente indagine .

Compravendite – La quota di agenzie che all’inizio del 2012 hanno venduto almeno un
immobile è diminuita rispetto al trimestre corrispondente del 2011 (da 69,3 a 63,8 per cento).

Incarichi a vendere – Nel primo trimestre del 2012 il saldo tra risposte di aumento e di
diminuzione rispetto al periodo precedente delle giacenze di incarichi a vendere è aumentato
rispetto al sondaggio di gennaio, a 34,5 punti percentuali (da 27,9)

Trattative e tempi di vendita – Nel primo trimestre del 2012 il margine di sconto dei prezzi
di vendita rispetto alle richieste iniziali si è ulteriormente ampliato, al 14,3 per cento (13,7
nell’indagine dello scorso gennaio, 12,5 in quella di ottobre 2011; Tavola 6), principalmente
per effetto della variazione riscontrata nelle aree non urbane (14,5 per cento, dal 13,6). Il
tempo medio di completamento dell’incarico è rimasto sostanzialmente invariato, poco al di
sotto degli 8 mesi.

Modalità di finanziamento degli acquisti – La quota di acquisti di abitazioni effettuata con
accensione di un mutuo ipotecario ha continuato a scendere, collocandosi al 60,4 per cento
(da 63,7 nel quarto trimestre del 2011)

trovare la persona
giusta per la tua casa
è la mia arte.
Fabio Perugini

Fabio Perugini

0432-1794023