Torna alle notizie

Mutui

Per scegliere un buon mutuo occorre tenere in considerazione lo SPREAD, il guadagno della banca, che sommato all'eruribor (per il tasso variabile) e all'eurirs (per il tasso fisso), determina il tasso finito applicato dalla banca.

Attenzione ai tassi d'ingresso, quindi oltre al tasso finito si deve tenere in considerazione il taeg, che riguarda le spese relative al finanziamento, compreso appunto la presenza di un tasso di ingresso.

Meglio rivolgersi a professionisti, quindi ad un consulente bancario oppure ad un mediatore creditizio iscritto regolarmente all'albo dei mediatori creditizi.

Da conoscere bene oltre al costo dell'onorario del notaio, l'eventuale provvigione per la mediaione creditizia,  le spese di perizia, la commissione della banca, le assicurazioni e l'imposta sostitutiva.

I tempi medi di istruttoria per la concessione del mutuo sono circa 20/25 giorni e ha una validità di un minimo di 60 giorni fino a 90 giorni.

trovare la persona
giusta per la tua casa
è la mia arte.
Fabio Perugini

Fabio Perugini

0432-1794023