Torna alle notizie

Mutui giovani coppie



Sarà più facile per le giovani coppie accedere al fondo governativo per i mutui prima casa. Il governo ha infatti deciso di ammorbidire alcuni dei requisiti che rendono difficile poter usufrire dei finanziamenti, nonostante esista una disponibilità di denaro.

Gli interventi che semplificheranno il regolamento in vigore dal 2010

1) lo spread massimo applicato sui mutui non potrà essere superiore a quello medio reso noto nel bollettino trimestrale del ministero dell’economia

2) il reddito isee per accedere al finanziamento salirà da 35.000 a 40.000 e non dovrà essere frutto per almeno il 50% del lavoro dipendente e a tempo indeterminato

3) le giovani coppie precarie e quelle con figli minori avranno la precedenza in caso di domande giunte contemporaneamente e in caso di indisponibilità delle risorse del fondo

4) aumenta a 95mq (rispetto ai 90 precedenti), la superficie dell'abitazione che può essere acquistata dai soggetti under35. nell'erogazione del finanziamento si terrà in considerazione anche l'ubicazione della casa in comuni ad alta tensione abitativa

5) le banche non potranno richiedere ulteriori garanzie non assicurative ai giovani aspiranti mutuatari

6) verrà cancellato il divieto di cartolarizzazione da parte degli istituti di credito dei mutui garantiti dal fondo

7) il tempi di risposta da parte delle banche al gestore del fondo sull'erogazione del finanziamento l'attuale termine viene spostato dai sette giorni attuali a 30 giorni
fonte idealista.it ed Il Sole24ore

trovare la persona
giusta per la tua casa
è la mia arte.
Fabio Perugini

Fabio Perugini

0432-1794023