Torna alle notizie

Lavori condominiali, chi paga?

Gli oneri relativi a dei lavori in un condominio sono di competenza del venditore o dell'acquirente?

La questione non è facile, se si si considera che la stessa giurisprudenza ha cambiato più volte nel tempo orientamento, lasciando trasparire una certa oggettiva difficoltà.

Il problema di fondo concerne la ripartizione delle spese condominiali tra chi cede il diritto di proprietà e il soggetto che lo abbia acquistato.

Il nocciolo è il seguente: l'obbligo di contribuire alla spese di manutenzione delle parti comuni condominiali sacaturisce dalla preventiva approvazione e ripartizione delle spese o deriva dalla concreta attuazione dell'attività di manutenzione?

In merito ci sono sostanzialmente sentenze della corte di cassazione discordanti [cass, civ., sent. 02.02.98 n.981; cassa. , sent. 26.10.96 n.9366] e [cass. civ., sent. 18.04.03 n.6323].

In generale il principio resta il seguente: le spese di manutenzione ordinaria sono dell'acquirente, mentre quelle straordinarie sono di competenza del venditore.

trovare la persona
giusta per la tua casa
è la mia arte.
Fabio Perugini

Fabio Perugini

0432-1794023